venerdì 2 marzo 2012

CHIAMATEMI SPLENDIDO

Ad un certo punto, ieri, mi sono sentito come un novello Richard Gere.
E' successo perché la brava Bruna Carvalho mi ha intervistato per il suo portale, nella rubrica "Splendidi ventenni".

Fateci un salto, perché oltretutto c'è anche un interessante premio in palio per chi legge e commenta.
Buona lettura.

Nessun commento:

Posta un commento