domenica 6 maggio 2012

IL PENSIERO DELLA DOMENICA - n° 42


A Milano, nell'abbandonata Torre Galfa, nasce Macao.
Auguriamoci che siano 109 metri d'elevazione per l'arte. In stile Tacheles, non la solita italianata.
Buona domenica.

6 commenti:

  1. Vi Invito ad andare a leggere su questo blog e poi valutate se non ha pienamente ragione. Le medaglie hanno sempre due lati bisogna, per riconoscerle, guardarle entrambe.
    Piccolo stralcio e link per concludere...

    MILANO-MACAO due capitali della criminalità capitalistica e la cultura come bene comune.

    La cultura come bene comune.

    A Milano, qualche giorno fa, è stata occupata la torre Galfa (bonificata dall'amianto nel 2008) che, dopo ENI e Banca Popolare di Milano, è diventata di proprietà della SAI di Ligresti, capitalista chiamato in causa da diversi pentiti di mafia e oggi fortemente in difficoltà. E quando un capitalista è in difficoltà cerca disperatamente di tutelare il suo patrimonio. Uno dei sistemi elaborati dalle perverse menti capitalistiche è quella di farsi occupare i palazzi, le torri, i terreni da sedicenti movimenti, in modo tale che diventando un problema sociale non possono essere pignorati dal tribunale.

    Gli occupanti appartengono a un gruppo di «lavoratori dell'arte» composto da artisti, critici, grafici, performer, giornalisti, studenti e insegnanti, che ha battezzato il luogo Macao (preteso acronimo della città cinese ex colonia portoghese, ora a statuto autonomo e a forte concentrazione mafiosa, in cui gioco d'azzardo e prostituzione rappresentato oltre il 60% delle attività economiche) e proclama un solo obiettivo: «La cultura come bene comune». Ecco il paradigma che deve sostituire uno dei concetti di classe contenuti nella nostra Costituzione antifascista e sociale. Sociale appunto.
    Ecco arrivare in loro soccorso i i cattivi maestri come...
    http://iskra.myblog.it/archive/2012/05/10/milano-macao-due-capitali-della-criminalita-capitalistica-e.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho letto il post che hai linkato, ma mi pare dispersivo al punto di non far capire dove si voglia arrivare

      Elimina
    2. Inoltre, queste sono le notizie di oggi. Mi pare i fatti smentiscano le teorie "complottistiche" che il post che linkavi dava subito all'inizio
      http://milano.repubblica.it/cronaca/2012/05/15/news/torre_galfa_scattato_lo_sgombero_intervento_all_alba_senza_incidenti-35159820/?ref=HREC1-3

      Elimina
  2. Mi sa che era la solita italianata


    Anna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se ora Pisapia mette davvero a disposizione l'Ansaldo e loro accettano, attendo di vedere cosa ne uscirà

      Elimina
    2. Bhe Pisapia ha detto che c'è un bando e vinca il migliore, di certo non meritano una corsia preferenziale per aver occupato una proprietà privata.

      Elimina