mercoledì 19 dicembre 2012

C'E' CHI DICE NO (A MALINCUORE)

Vicende di questi giorni, riflessi degli ultimi mesi: opportunità di lavoro che si palesano e vanno valutate.
Pesare l'Italia per quello che vale è sempre compito arduo, quando Italia significa casa.

Per quanto atipico, porto ancora una volta il mio esempio: negli ultimi 4 mesi sono transitate sotto la mia finestra alcune opportunità. Non molte, ma qualcuna. Tutte made in Italy. "Bene", mi sono detto, "dài che qualcosa a 'sto giro succede".
Poi, però, ci si trova come di fronte a quelle scatole di cioccolatini che una volta aperte sono più involucro che praline. Insomma, non corrispondono a quanto preannunciato: c'è l'opportunità che cambia forma, quella che evapora e quella che capiamo potrebbe causarci un eccessivo mal di stomaco.

"Back to square one" quindi, come dicono gli anglosassoni. Siamo da capo.
Decisamente stanco di fare le pulci alle colpe e assieme consapevole di non poter utilizzare metri stranieri in terra nostrana, mi limito a constatare che ancora una volta manchi un equo punto di contatto professionale fra la mia persona e la mia nazione. Il CV comincia a farsi di un certo spessore e rimettersi in gioco nel Belpaese, per uno come me, non sarebbe impossibile; c'è però da chiedersi se sarebbe saggio.

All'invito per il tavolo verde-bianco-rosso 2013, quindi, pare debba dire no. A malincuore.
Ci rivedremo ad un'ora più tarda in questo casinò, sperando che qualche fiche gettata di tanto in tanto attiri su di me le attenzioni della dea bendata.

Quali saranno invece le vostre prospettive per il 2013? Estendo l'invito a chiunque voglia raccontarsi, fra chi resta, chi espatria e chi vorrebbe essere dove purtroppo non può.

2 commenti:

  1. Le prospettive sono identiche a quelle del 2012, salvo il fatto che per il 2013 non c'è nemmeno un'apocalisse in cui sperare. Il mio agro buon umore, prima o poi, finirà per esaurirsi.

    RispondiElimina
  2. Lascia fare i Maya. E se per caso non vedi nulla accadere il 21, probabilmente hanno preso Trenord ;-)

    RispondiElimina