L'autore

Mattia Colombo si definisce una persona "con la vita spaccata a metà": da un lato infaticabile lavoratore nonostante i saliscendi dell'epoca attuale, dall'altro giovane artista finora attivo soprattutto in ambito musicale.

Grande appassionato di pallacanestro e di viaggi avventurosi, firma con Brillante laureato offresi il suo primo romanzo. Un'opera autobiografica che si attesta come un urlo appuntito ed ironico, simbolo dello stato d'animo di un'intera generazione.